Minibasket Potenza

Queste pagine offrono interessanti e utili approfondimenti e informazioni locali che ti possono aiutare ad avere tutte le informazioni che ti servono per quanto riguarda le attivita' che possono fare bene ai bambini. In questo caso stiamo parlando del minibasket che e' un'attivita ludico-motoria per bambini che li avvicinera' in modo giocoso e divertente al mondo del basket. Leggi l'approfondimento di www.guidagenitori.it e consulta la lista di specialisti a Potenza.

Imprese Locali

Per tutte le informazioni relative a questa pagina contatta:nSphere.
Funny Club Associazione Culturale
(097) 127-4446
via Francesco Torraca, 6
Potenza
 
Akiris Soc Coop
via Monginevro, 2 B
Policoro
 
Sporting Club Srl
Contrada Cardinale S C
Nova Siri
 
Sirius Club
via Belvedere, 34
Policoro
 
Casalnuovo Sas Di Casalnuovo Tommaso & C.
(083) 559-3375
Zona Paip Contrada Montesano
Montalbano Jonico
 
Campochiaro Srl
Zona Gallitello, 186
Potenza
 
Circolo Ricreativo Culturale Sportivo Notorius
via Tempa Sn
Brienza
 
Sporting Srl
034 772 85875
strada Provinciale, 79
Palazzo San Gervasio
 
Us Acli Chinesis
via de Filippo, 70 72
Bernalda
 

Il minibasket, tra sport e gioco

Pubblicato Martedì, 19 Gennaio 2010 12:20 Scritto da La redazione

Il minibasket, tra sport e gioco

Pallacanestro a misura di bambino: per sviluppare il coordinamento motorio, per aiutarlo a confrontarsi con gli altri, per educarlo ad essere parte di una squadra.

La vita sedentaria, si sa, non fa bene alla salute. Per questo è importante dare ai nostri figli, fin da piccoli, la possibilità di dedicare qualche ora alla settimana ad una sana attività fisica. Lo sport infatti non fa altro che produrre effetti positivi sul fisico e sulla mente, soprattutto quando vengono insegnati ai bambini non solo i fondamentali di gioco, ma piuttosto viene posto l’accento sull’aspetto ludico, vera motivazione che spinge il bambino ad andare in palestra.

Un gioco-sport
Nel minibasket il soggetto del gioco è il bambino, che attraverso questa attività ha bisogno di sentirsi persona, di conoscere il proprio corpo, lo spazio, il tempo, la palla, le regole, i compagni e gli avversari e di esercitare la propria creatività e fantasia motoria. In questa ottica il minibasket è comunicazione, gioco, divertimento, confronto e non scontro, e fornisce delle risposte valide ai bisogni e alle motivazioni dei bambini. E’ un’attività motoria divertente e competitiva, dove l’agonismo, la gara, deve essere vissuto come un momento di confronto e non deve essere inteso come “vittoria a tutti i costi”. Per questi motivi il minibasket può essere definito gioco-sport fortemente consigliato nella fascia d’età di 5-10 anni (età aurea per la motricità).

Il gioco
La pallacanestro è una disciplina sportiva collettiva. Si gioca 5 contro 5 sul campo di gara (generalmente parquet o materiali sintetici) ed altri sette giocatori sono in panchina con la possibilità di entrare sul terreno di gioco, previo preavviso al giudice di tavolo, in qualsiasi momento della partita (unica condizione è che il gioco deve essere fermo), e con un numero di cambi illimitato. La gara si svolge in due tempi da 20 minuti effettivi (nei campionati di Minibasket e a livello giovanile fino ai 13 anni ci sono 4 tempi da 8-10 minuti ciascuno), su un campo che misura 28 metri di lunghezza per 15 di larghezza, con un pallone che pesa dai 400 ai 500 grammi. Scopo del gioco è mandare il pallone dentro la retina di un canestro posto all’altezza di 2,85 metri da terra e per svolgere l’azione la squadra ha a disposizione 30 secondi come tempo massimo

I vantaggi
Giocando a minibasket il bambino accresce la capacità di attenzione e di concentrazione, si prepara a giocare con gli altri compagni, socializza, comunica, misura le proprie capacità, si controlla, si migliora, educa le sue capacità senso-percettive, gli schemi motori e posturali, le capacità e le abilità motorie, si diverte giocando liberamente. Il Minibasket è un gioco-sport e come tale deve rispondere alle esigenze di crescita psicologica e fisiologica del bambino, rispettando e promuovendo la sua creatività e il suo bisogno di socializzazione. Gli schemi motori e posturali ...

Clicca qui per leggere il resto dell' articolo su Guida Genitori